Irene e Matteo si conoscono fin da bambini, amici e compagni di scuola dall’infanzia a Firenze, dove hanno sempre studiato insieme e iniziato l’avventura di Boutique Nadine, quasi per caso. Di Irene il primo dei due negozi che costruiscono a loro immagine, ma nutrendo e allargando questa visione attraverso ispirazioni, stimoli e contributi dal mondo. Ricercatori e viaggiatori curiosi, naturalmente inclini alla ricerca e sensibili a un bello non convenzionale.

Boutique Nadine a Firenze è oggi presente in due luoghi, diversi tra loro ma accomunati da uno stesso stile, dalla sofisticata e al contempo calda atmosfera.
Il primo dei due negozi, aperto nel 2006, si affaccia sul lungarno e propone piccole collezioni di marchi fiorentini ed europei e un’attenta selezione di abbigliamento e accessori vintage. Preziosa è la ricerca fatta con particolare passione e impegno da Irene in giro per il mondo.

Il secondo, in via de’ Benci, nasce nel 2011. Oggetti dal mondo, gli abiti disposti sui lati lasciano ampio spazio al centro a vetrine contenenti altri “tesori”. Se siete fortunati potreste trovare Leone, il gatto, che dorme sul divano.

Tre sono le linee disegnate personalmente dai due proprietari, vendute esclusivamente nei due negozi. Irene ha fondato il marchio Odette, leggeri, morbidi e svolazzanti abiti molto femminili, dalle stampe romantiche e dai tagli originali, mentre Matteo si è inventato Vigliano, dal nome della sua casa in campagna, una linea di costumi da bagno da uomo in cotone. Second floor è invece una linea maschile di camicie in cotone e lino, felpe e giubbotti di lana. A queste tre produzioni si aggiungono i pezzi accuratamente selezionati dalle collezioni di marchi italiani e stranieri che colpiscono l’attenzione dei due.
Tra i due fondatori di Boutique Nadine e gli stilisti delle collezioni proposte, c’è un rapporto diretto, continuo, di scambio e condivisione di proposte. Per questo motivo qui si possono trovare pezzi unici e rari. Un’attenta osservazione della clientela ha permesso di arrivare a questa atmosfera di rilassata complicità che rende parte anche l’ospite.
Si entra da Boutique Nadine come in una casa.